• Tania

Feng Shui Mappa dei Desideri

Ciao a tutti! Quelli che mi seguono sanno già chi sono, e sanno che la magia ha sempre avuto un posto molto importante nella mia vita, e che mi è stata di molto aiuto. Ecco perché oggi vi voglio parlare di una tecnica straordinaria, una tecnica magica della quale ho potuto constatare personalmente l’enorme efficacia: nel 2014 stavo affrontando un periodo molto difficile e solo grazie a questa tecnica ho potuto dare una svolta alla mia vita e far girare la ruota nella giusta direzione.

Si tratta della Mappa dei Desideri Feng Shui.

Ve la voglio presentare.

Ecco a voi la Mappa dei Desideri Feng Shui. Certamente tu che stai leggendo conosci il termine Feng Shui riferito alla antica arte geomantica cinese per arredare la casa in modo armonico e benefico. Noi qui utilizzeremo questa tecnica per armonizzare la nostra vita utilizzandola per creare la Mappa dei Desideri. Non è fantastico?


Si tratta di una straordinaria tecnica magica che ti aiuterà a realizzare i tuoi sogni più cari, e lo farai divertendoti, come facevi da bambina, o bambino.

Credimi, queste non sono solo parole, quello che ti dirò è tutto tratto dalla mia esperienza personale. Anche questa tecnica, come tutte quelle che propongo nelle mie sessioni di Holistic Coaching, è stata prima da me prima sperimentata personalmente per migliorare la mia situazione e solo successivamente applicata nel lavoro che svolgo con frequentatori delle mie sessioni.


Perciò so che la Mappa Feng Shui funziona, l’ho sperimentata personalmente e continuo ad utilizzarla, ho condiviso questo metodo con centinaia di persone, ha esaudito negli anni molti dei miei e dei loro desideri, molti dei quali ancora oggi, può sembrare incredibile, ma è vero, fatico a credere che si siano avverati.

Permettimi ora di raccontarti un po’ della mia storia di conoscenza personale con la carta, in questo modo potrò spiegare meglio perché la amo e perché da ormai sei anni porto avanti questo progetto e voglio condividerlo con gli altri.

Il mio percorso verso la Mappa è stato molto lungo. Come ho già detto, ho creato la mia prima Mappa nel 2014, ma il viaggio per arrivare a questo è cominciato molti anni prima.

Mi viene molto spesso chiesto come sono arrivata a trattare i temi delle energie, della metafisica, della Mappa Feng Shui e delle altre tecniche che uso. In verità, è stato un percorso molto naturale, cominciato quando ero bambina. Da bambini siamo tutti molto intuitivi, connessi alla sorgente, crediamo senza remore agli Angeli, alla Fate, a Babbo Natale. Io ho avuto il grande privilegio di avere accanto delle donne fantastiche, mia Madre, mia Nonna e mia Zia, che non hanno mai criticato o messo in dubbio quello vedevo e quello che sentivo e questo perché anche loro in realtà appartenevano a quel Mondo Sottile che ci circonda, come è per tutte le donne di questo mondo. Noi siamo delle Sacerdotesse, siamo Fate, siamo dee, solo che a volte lo dimentichiamo, prigioniere come siamo dei pregiudizi e delle credenze che bloccano la nostra mente e ci impediscono il riallineamento con l’anima e con lo spirito. Le mie Donne, le Donne della mia tribù, mi hanno sempre accompagnato lungo la mia strada, e nella mia crescita.

Sono cresciuta con la loro guida, e per me l’esistenza del Mondo Sottile è un fatto indiscutibile, esattamente come il fatto che noi viviamo respirando l’aria che ci circonda e i pesci invece vivono sott’acqua.

So che ci sono forze molto potenti tutto intorno a noi, e per me è difficile anche solo immaginare che qualcuno possa non crederci o pensare diversamente.


Sin da bambina sono stata molto curiosa e con l’istinto dell’esploratrice. All’età di cinque anni preparavo il fagotto attaccato a un bastone e partivo, sola, da casa mia per andare a casa della nonna. Erano solo duecento metri di distanza, mi direte, ma per me erano i primi tentativi di realizzare la mia vocazione di viaggiare, di essere autonoma, fare da sola.

Ho sempre avuto una grande sete di conoscenza e e anche molti desideri e volevo fortemente che gli invisibili del Mondo Sottile mi aiutassero a realizzarli.


Per fare in modo che questo accadesse, non mi sono limitata a credere, ma ho cercato sempre nuove informazioni per imparare cose nuove. Per fare in modo che le cose accadessero, ho letto libri che trattavano di questi argomenti con intelligenza e sensibilità, ho fatto rituali, ho provato a fare magie, ho scritto liste dei desideri e le ho bruciate bevendo champagne alla mezzanotte dell’ultimo dell’anno. Molte volte queste mie azioni hanno funzionato. Sin da piccola sapevo come far girare le cose nel verso giusto per me.


Ho studiato e provato molto da sola e con i migliori maestri a livello mondiale.


Nel 2014 mia Mamma è morta improvvisamente e il mio matrimonio e arrivato alla fine. Dovevo affrontare la separazione, cercare una nuova casa e, visto che lavoravo insieme a mio marito, cercare anche un nuovo lavoro, ché a quel punto mi pareva inopportuno continuare a lavorare con lui… Insomma, avevo un bel po’ di problemi da risolvere; ma proprio in quell’anno ho trovato quasi per caso un articolo che parlava di questa nuova tecnica e me ne sono immediatamente innamorata. È stato amore a prima vista.


Ora devo fare una premessa, a scanso di equivoci: vi è una tecnica chiamata Visual Board (o Collage) che viene spesso confusa con la Mappa dei Desideri FENG SHUI. Anche se spesso confuse, sono tecniche diverse. Più tardi vedremo la differenza tra loro.


Come dicevo, l’articolo su quella tecnica mi ha molto incuriosita e subito ho deciso di provare. Così un giorno, una sera di dicembre una decina di giorni prima di Natale, ho realizzato il mio primo lavoro con essa, la mia prima mappa Feng Shui. Divertendomi come una bambina ho seguito le istruzioni passo passo e mi sono distratta e alleggerita da tutto quello che accadeva nella mia vita.


Non mi aspettavo alcun risultato eccezionale. Avevo già esperienza nell’esecuzione delle tecniche Visual e quindi avevo già un’idea approssimativa su cosa aspettarmi da questa Mappa, o meglio, credevo di sapere cosa aspettarmi.

Invece, con mia grande sorpresa, la Mappa ha funzionato con rapidità e i desideri che vi avevo inserito sono stati esauditi in breve tempo. È stato un fatto molto strano, per me. Stavo allora iniziando il mio percorso indipendente verso una nuova professione: quella di Coach e di terapeuta olistico.

Vedete, una cosa è entrare in contatto con le energie sottili in modo spontaneo, come mi accadeva da bambina, un’altra quando cerchi di controllarle usando delle tecniche predefinite. Costruire uno schema su un foglio colorato, mettere i tuoi desideri entro di esso è stato divertente. Dopo aver finito, però, ho preso il foglio, l’ho appeso al muro e l’ho guardato con amore, ma anche con curiosità e con un leggero sorriso dubbioso. Nessuna aspettativa. Mi ero divertita e distratta dal trambusto di quello che accadeva nella mia vita. Confesso che quella prima volta ho attribuito la buona riuscita dell’esperimento fatto a fattori vari, al caso, al fatto che dopo un periodo nero deve per forza arrivarne uno bianco. Ero però lo stesso molto incuriosita e un po’ stregata da questa Mappa Magica, e ho continuato ad interessarmi ad essa.


Così ho iniziato in maniera consapevole a fare ricerche, a raccogliere informazioni sull’argomento, a provare metodi e tecniche differenti seguendo altri insegnanti, a leggere libri sull’argomento e a trovare ulteriori informazioni sul web. Fino a che, a un certo punto, mi sono resa conto di avere informazioni ed esperienza sufficienti per insegnare ad altre persone le tecniche per la creazione della Feng Shui Map.


Quando creerai la Mappa dei desideri FENG SHUI non ritornerai più indietro sulla tradizionale Visual Board, perché la sua magia ti catturerà e ti innamorerai di questa tecnica! La magia entrerà a far parte della tua vita.


La prima cosa che vi voglio dire è che io ho letteralmente “sentito” la mia Feng Shui Map. Ho sentito che era viva, sul serio. La guardavo e avevo la netta strana sensazione che non fosse per nulla solo un foglio di carta con delle immagini, ma un qualcosa di completamente diverso.


Insegno anche radiestesia e un giorno io e i miei allievi abbiamo misurato l’energia della mia Mappa: irradiava una frequenza molto alta di Gioia e Benevolenza. Era viva!


La seconda cosa è che i desideri hanno cominciato a realizzarsi in un modo molto interessante. Alcuni di loro si sono avverati magnificamente, altri sono arrivati a compimento in un modo completamente diverso da quello che immaginavo. Alcuni hanno avuto un esito esattamente opposto, ed erano quelli dove io ho messo le immagini a caso, solamente per completare e riempire gli spazi disponibili, senza sentire la necessità di doverlo fare.

Ora capisco che in questo modo la Mappa mi ha indicato gli errori. Quando ho sbagliato nel mio lavoro con la Mappa, ho visto subito il risultato nella realtà. La Mappa mi ha insegnato molto, ed è stata una insegnante molto efficace. In pratica, molto velocemente mi ha fatto capire quali errori avevo fatto prima e mi ha fatto capire cosa si può e cosa non si può fare con la Card.


In questi anni ho imparato molte cose sulla Mappa, e voglio, ne ho un forte desiderio, di condividerle con te.


Giorno dopo giorno sono diventata sempre più convinta che la Mappa è una creatura molto speciale, e che funziona.


Ho valutato tutte le opzioni possibili e impossibili, ho ricercato tutte le informazioni sulla Mappa disponibili e tutte le idee e le tecniche che ho trovato le ho immediatamente testate su di me in prima battuta e poi sui miei amici e sui miei clienti. Prima su me stessa e sui miei amici e poi sui frequentatori del centro Olistico Soul Center a Feltre che avevo già aperto.

Ho visto che alle persone che venivano al Centro partecipare a questo corso piaceva moltissimo e così a un certo punto abbiamo aperto le porte anche ai bambini, che con la loro energia fresca e frizzante hanno portato a noi novità e leggerezza e dato a loro un insegnamento per progettare la vita e creare planning.


Durante un seminario mi venne in mente la possibilità di rafforzare la Mappa. Ho pensato che se la Mappa non è un semplice foglio di carta, ma un portale energetico e che forse ha anche una sua identità e intelligenza, allora questo non è un semplice lavoro di visualizzazioni, ma un lavoro di Visione per il Futuro.


Come ho già detto, io sono una persona fortunata e sono sempre stata circondata da persone speciali. Tra i miei conoscenti ci sono molti astrologi, numerologi, coach e counselor. Sono stati tutti molto preziosi, ognuno ha portato un pezzetto delle conoscenze che possedeva arricchendo così ancora di più questo lavoro.

Abbiamo formato una grande squadra e insieme abbiamo studiato l’argomento della Mappa. Ognuno ha portato qualcosa di suo e lavorando con la tecnica PSYCH-K® abbiamo individuato i blocchi più comuni che le persone hanno quando cercano di programmare il futuro. Insomma abbiamo fatto di tutto e di più e ringrazio di cuore tutti quelli che hanno contribuito in qualsiasi modo a rendere completo questo lavoro.

Alcune informazioni le ho ricevute direttamente dalle mie fonti, le fonti sottili.

Ho lavorato molto e ho molto sperimentato. Alla fine, sono riuscita a creare un sistema molto efficace.


E oggi ti invito a provare, a sperimentare, questo metodo.


In ogni fase ci sono un numero enorme di segreti, di sfumature, di errori che si possono commettere. Quando conoscerai tutto questo, potrai creare la Mappa dei Desideri Feng Shui più efficace al mondo e vivere la vita che sogni.


Sei pronto? Cominciamo.


Perché creare una Feng Shui Map?


Potrebbe sembrare che tu stia leggendo questo articolo per caso. È davvero improbabile che sia così, perché questo è un evento importante, e eventi così importanti molto raramente capitano per caso. È molto più probabile che tu, come me anni fa, stia cercando di dare una svolta alla tua vita, e che tu voglia farlo a mente leggera, come quando eri bambino e affrontavi con serenità i sorprendenti cambiamenti che avvenivano nella tua vita.

Non c’è nulla di cui essere sorpresi: è così che funzionano le cose nel mondo, così si manifesta le sincronicità. Devi solo decidere se farlo, se affidarti alla sincronicità incominciando a usare il tuo intuito. Vuoi un suggerimento? Usalo!


È anche molto probabile che tu non abbia mai sentito parlare della Carta, e che a questo proposito ti sorgano molte domande: cos’è la la Carta dei Desideri? Perché è necessaria? Perché perdere tempo per crearla? Perché credere ancora nei sogni?

Il fatto è che sia tu che io stiamo vivendo un periodo molto interessante. Ogni giorno, sempre più persone iniziano a capire e a sentire che, oltre alla familiare realtà fisica, esiste un mondo invisibile molto grande e potente che influenza le persone, può dare loro aiuto e che dalle persone può essere aiutato. Sentiamo che c’è qualcosa oltre quello che possiamo vedere, l’invisibile è sempre più presente nelle nostre vite, ci rendiamo sempre più conto che le cose non sono così come sembrano. Che ci sono forze con un enorme potere in grado di influenzare non solo gli individui, ma intere nazioni, pianeti, galassie.


Queste forze possono venire chiamate con nomi diversi, a seconda dei termini con i quali la nostra storia personale ci ha portato ad avere più familiarità: il Mondo, l’Universo, l’Assoluto, lo Spirito, le Forze Superiori, lo Spazio, Dio, e ancora altri; i termini qui non sono così importanti, personalmente, io amo le parole Universo e Saggezza Divina, ti chiedo perciò di permettermi di usare questi termini in quello che andrò scrivendo.


L’umanità è stata connessa a queste forze per migliaia di anni. Poi, a un certo punto, sull’umanità sono arrivati dei periodi di oscurità e un grande velo è calato su tutto il creato, facendoci dimenticare chi siamo veramente e di quali poteri possiamo disporre. Negli ultimi secoli però stiamo cercando di ricordare e di tornare ad apprendere i segreti di quelle forze, di poter tornare ad usare il loro potere a nostro vantaggio.


È anche accaduto che tale conoscenza è stata nascosta ai comuni mortali e trasmessa solamente da iniziato a iniziato, ma questa è un’altra storia, da trattare in altra sede. Negli ultimi due/tre decenni però c’è stata una svolta e, sia pur lentamente, tale conoscenza sta diventando disponibile a tutti. Si può notare dalla enorme quantità di letteratura sull’argomento che sta inondando gli scaffali delle librerie, dai numerosi articoli in merito, pagine pubbliche, siti web e qualsivoglia canale di informazione; perché sta accadendo? Perché il numero di persone che hanno iniziato a pensare al mondo in questi termini, al loro posto in esso, alla loro interazione con esso è sempre più elevato. Di queste persone a volte si dice che “si sono svegliati” e, personalmente, questa definizione mi piace molto. Mi piace che si cominci lentamente a ricordare chi siamo, da dove veniamo e cosa stiamo facendo in questo luogo.


Lascia ora che ti faccia un complimento: ognuna di quelle volte che, per un qualsivoglia motivo, hai pensato a una di queste cose, è stata un segnale che hai già cominciato a risvegliarti, ed è un ottimo inizio.


Possiamo quindi dire che se ci sono Forze in grado di gestire processi globali, diventa ovvio pensare che per loro non sarà affatto difficile soddisfare i nostri desideri. E sai qual’è la cosa meravigliosa? Che Loro sono felici di aiutarci. Ti starai chiedendo perché. Perché quando andiamo verso i nostri obiettivi con leggerezza, verso i nostri obiettivi buoni, positivi, diventiamo i veri noi stessi e riusciamo a far splendere la nostra essenza. È quando torniamo alla nostra parte divina che il mondo intero diventa un paradiso, e questo accade per tutti. È nella luce, nell’amore, nella gioia e nella felicità che riusciamo a risplendere. Andando verso questo cambiamento l’intero vasto mondo cambia insieme a noi in meglio, non importa se questo può sembrare strano, è così, anche una piccola goccia fa cambiare colore all’acqua.


Non è tutto. Con questo lavoro si finisce con lo scoprire che tutti noi siamo dei maghi, senza saperlo. Scopriamo che dentro di noi c’è una forza incredibile, la stessa che fa muovere i venti, sorgere il sole e che quindi abbiamo anche il potere e la forza di plasmare gli eventi, gestire il nostro destino, di vivere la vita che sogniamo e di raggiungere i nostri obiettivi. Tutti noi siamo fatti della stessa materia che la Fonte Divina ha generato per plasmare questo mondo.


Siamo venuti in questo mondo per fare esperienza, ricevere lezioni, e per sviluppare la nostra Anima. La nostra vita è composta da centinaia di migliaia di varianti possibili, seppure predeterminate dal Destino Multidimensionale. Tra di esse ve ne sono alcune di tanto meravigliose che non abbiamo neppure mai sognato di poter avere. Sta a noi decidere quale opzione scegliere, sia essa la migliore o la peggiore.

Quando una persona si rende conto di aver creato da sola tutti i suoi problemi, non appena si assume la responsabilità di quello che le accade, allora inizia la vera magia. Se pensa di essere solo una pedina nelle mani di qualcuno, di non poter esercitare alcun potere sulla propria vita, blocca con tali pensieri il risveglio del mago interiore, quel mago che è dentro di noi e altro non aspetta se non di essere risvegliato e chiamato all’azione.

Bene. Cosa dobbiamo fare, allora, per incominciare? Dobbiamo, in primo luogo, essere coscienti che il mondo e l’universo sono pronti ad aiutarci. In secondo luogo, usare il potere magico che possediamo dalla nascita. Non è abbastanza?


Direte che tutto questo suona molto stimolante, ma, chiederete, cosa c’entra la Mappa Feng Shui?


La Mappa Feng Shui fa da conduttore, da tramite, tra noi e il Mondo, lo informa su ciò che vogliamo e su ciò di cui abbiamo bisogno. Se abbiamo una Mappa dei Desideri Feng Shui creata correttamente, sicuramente il Mondo ci presterà attenzione. Perché il Mondo è pronto ad aiutarci, ma nella maggior parte dei casi semplicemente non ci sente e nemmeno sa che abbiamo bisogno di aiuto. Perché il Mondo possa aiutarci, è necessario che le domande vengano poste correttamente, e la Feng Shui Map e davvero uno strumento eccezionale per farlo.


Essendo la Carta direttamente collegata al Mondo delle Energie Sottili, utilizza enormi poteri e ogni opportunità affinché i nostri sogni si realizzino. A volte, è sufficiente solamente la sua stessa energia per fare questo.


Inoltre, la Mappa dei Desideri attiva la nostra forza interiore. Questo perché quando la creiamo investiamo tempo ed impegno per farlo, e così riveliamo la nostra essenza magica, Credimi, ti sorprenderai scoprendo che coloro che creano la Mappa ricevono il supporto più potente al mondo, diventano più forti, in ogni cosa intraprendano, la Mappa stessa li aiuta.

Non è fantastico?


Un altro fatto notevole è che la Mappa dei Desideri sia una delle poche tecniche che aiuta in quasi tutti gli ambiti della vita, perché è divisa in diversi settori: ricchezza, carriera, creatività, salute, amore, e altri e altri. Questo significa che è in grado di soddisfare non un solo desiderio, come accade per la maggior parte delle tecniche, ma di cambiare in meglio l’intera vita di una persona. non importa quali siano i tuoi bisogni, non importa quali siano i tuoi sogni, la Carta ti sosterrà e tu aiuterà a realizzare quello che desideri nella vita.


Pensa! C’è uno strumento utile per cambiare tutto quello che non ti va nella tua vita!

Spesso le persone si permettono di sognare solo piccole cose. Questa tecnica cambierà completamente il tuo approccio con la Realtà.


Ecco perché vale la pena creare una Mappa dei Desideri Feng Shui!

È uno strumento davvero magico con il quale puoi ottenere veri miracoli. Sarai solo tu a decidere se hai bisogno di questo strumento, se senti il bisogno ora più che mai di prendere in mano le redini della tua vita e creare la Magia e rendere manifesta la Magia nella tua Vita!


Vale sicuramente la pena di provare. Di divertirsi e ridere e conoscere persone nuove. C’è bisogno di momenti di gioia e di leggerezza. Tu lo meriti!


C'e il corso on line in partenza 3 Serate dedicate alla creazione e attivazione della Mappa

Giovedi' 17 Dicembre Giovedi' 14 Gennaio Venerdi' 12 Febbraio

#visualboard #mappadeidesideri #crescitapersonale #







154 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti